Informativa breve sui cookies
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito potrebbe usare cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie.
Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.

  • collage 3

     

    oltre 4000 Beneficiari dei progetti di cooperazione che  si ispirano ad un approccio comunitario e partecipativo.

     

     

     

     

    Quattro i paesi con i quali lavoriamo: Kenya, Ecuador, Bosnia e Israele

    Leggi l'articolo

  • logo 2 oltre 20.000 bambini/e e ragazzi/e

    260 Classi

    coinvolti/e nei progetti di educazione

     

     

     

    Quest'anno la WORLD SOCIAL AGENDA è dedicata al tema "Guerre, conflitti e diritto alla pace".

    Leggi l'articolo

  • uimondo.bmp

     

    Unimondo è il portale con 500 Partner in Italia e 100.000 fan su Facebook

     

     

     

    Un'informazione qualificata sui temi della pace, dello sviluppo umano sostenibile, dei diritti umani e dell'ambiente.

    Vai al portale

La pietra scartata RiCostruire Vita

LPS 2016

 L'appuntamento con la PIETRA SCARTATA, giunta ormai alla sua settima edizione è per GIOVEDI' 25 FEBBRAIO ORE 20.45 al Teatro dell'Opsa di Sarmeola di Rubano (PD). Ospiti della serata saranno IRENE SISI e CLAUDIA FRANCARDI.
Irene è la madre di Matteo Gorelli, il giovane di 20 anni che nel 2011 aggredì due carabinieri a Pitigliano provocando la morte di uno dei due. Claudia è la moglie del carabiniere ucciso.
Insieme hanno fondato l'associazione "AmiCainoAbele", nata dopo un lungo percorso che ha avvicinato le due donne, unite dal dolore, ma anche dal perdono. Accompagnerà la serata la musica di ROBERTO DALLA VECCHIA. INGRESSO LIBERO.Leggi tutto

Seguici su facebook

 

 

 


 

 

 

 

Simona Atzori torna in Kenya

12417997 10153890671161477 4767327605917350292 n Simona Atzori, amica e testimonial di Fondazione Fontana è stata in Kenya per la terza volta a far visita al Saint Martin.
"Lo chiamano "Mal d'africa" e a me sembra quasi riduttivo, io che non pensavo esistesse un sentimento simile, e invece ora mi sembra troppo stretto per farci entrare tutte le emozioni che provo per l'Africa, per il Kenya, per i miei amici del Saint Martin, dell'Arche, di Effatha, Betania, Talitha Kum, le bimbe del St. Rose, dei bimbi di strada e di tutte le persone che ci lavorano, per i volontari, per i bimbi, per Don Mariano, Alice, Maurice, tutti gli amici che sarebbero troppi da nominare, i favolosi autisti, la famiglia di Fabio e Ilaria, Don Sandrino, Luca che mi ha accompagnato con la sua allegria e il suo amore per questa terra e questa grande famiglia, la Fondazione Fontana e Pierino che mi hanno dato ancora questa grande opportunità, Don Gabriele che era con me in ogni istante, anche se non presente fisicamente...Leggi tutto

 Segui il viaggio di Simona anche su FB La sedia di cartone/The special chair

 

 

Pagina 1 di 2

5x1000 2

fondazione-fontana-logoword-social-agenda-logoimpresa-solidale-logounimondo-logo