Informativa breve sulla gestione dei dati personali e dei cookie nel rispetto della normativa GDPR
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, questo sito potrebbe usare cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione oppure di chiudere questo banner, esprime il consenso all'uso dei cookie.
Nel rispetto della normativa GDPR, per saperne di più sulla gestione dei cookie e sull'uso dei dati personali consulta la nostra Cookie Policy.

  • 5x1000 NIENTESTASCRITTO-01

     

  • SDC slider 576x244

     

     

  • collage 3

     

    oltre 4000 Beneficiari dei progetti di cooperazione che  si ispirano ad un approccio comunitario e partecipativo.

     

     

     

     

    Quattro i paesi con i quali lavoriamo: Kenya, Ecuador, Bosnia e Israele

    Leggi l'articolo

Con i volontari del Saint Martin in Kenya

 Con i volontari del Saint Martin in Kenya

Loro sono Cecile, Einahe, Benina, James e Godfrey. Cinque storie che ci accompagneranno fino a Natale sulla pagina Facebook  di Fondazione Fontana.

 Sostenere il lavoro dei volontari del Saint Martin in Kenya significa arrivare direttamente al cuore e ai bisogni delle persone. Grazie a chi ci segue nel cammino! www.saintmartin-kenya.org 

 

GRAZIE! Per donare clicca sull'immagine qui sotto


 
ll Saint Martin non si rivolge direttamente alle persone vulnerabili della comunità, come le persone con disabilità o affette da HIV/AIDS. L'attenzione è rivolta alle persone "abili", persone che hanno doni, talenti e risorse che, siano esse piccole o grandi, possono essere condivise con le persone bisognose attorno a loro. Coinvolgendo queste persone, il Saint Martin indirettamente si occupa di chi è vulnerabile. Per questa ragione il motto è "SOLO ATTRAVERSO LA COMUNITÀ". Le soluzioni dei vari problemi sono sempre trovate dalla comunità e nella comunità stessa. 

 Il Saint Martin è organizzato in 4 programmi:

 - Persone con disabilità

 - Bambini svantaggiati

 - Dipendenza da alcol e droghe, HIV e salute mentale 

 - Pace e riconciliazione.

 l lavoro è portato avanti da una rete di volontari, che ad oggi sono oltre 1.400. Persone che donano gratuitamente il loro tempo e la loro energia per la comunità e per le persone che hanno bisogno. Contadini, casalinghe, insegnanti, dottori, avvocati.. Il St. Martin crede che nessuno sia troppo povero da non aver nulla da offrire, sia esso tempo,competenze, abilità, soldi, produzione agricola o altro. La capacità di costruire e formare è l'ossatura dell'approccio del Saint Martin. Questa formazione è di due tipi. Il primo tipo costruisce la capacità del "cuore": la capacità di amare quelli che hanno bisogno e la capacità di trovare la felicità e la gioia nell'occuparsi degli altri. La solidarietà però  è stimolata anche dal costruire. Questo è il motivo per cui il Saint Martin comsidera moltio importante la formazione tecnica dei volontari.. Questi corsi dipendono dalla natura del programma e dai conseguenti bisogni dei beneficiari. La trasformazione è un processo a lungo termine. Per promuovere la solidarietà è necessario trasformare la comunità, coinvolgendo tutte le categorie di persone. Come? Dando loro un'occasione di incontrarsi, imparare gli uni dagli altri e aiutarsi a vicenda. 

 

Fondazione Fontana Onlus

 

 

 

logo facebook

5x1000 2

fondazione-fontana-logoword-social-agenda-logoimpresa-solidale-logounimondo-logo